Ergonet.it Corporate Blog

Copiare un sito Joomla con Akeeba Backup

Migrare un’installazione Joomla da un provider all’altro o dal proprio ambiente di sviluppo locale al proprio provider è una delle più comuni esigenze. Joomla è costituito da due elementi fondamentali: i file e le cartelle presenti nel proprio spazio web / disco locale e il database MySQL. Il primo contiene, oltre al core di Joomla, tutti i plugins, i template, le immagini e i file multimediali. Nel database sono invece presenti gli articoli, le categorie, le sezioni e molto altro. Copiare in sicurezza l’intera installazione Joomla con tutto il suo contenuto non è sempre facile. Fortunatamente, un tool denominato Akeeba Backup ci viene in aiuto e rende l’intero processo di migrazione molto più semplice e veloce. Vediamo come funziona:

Per prima cosa avremo bisogno di scaricare dal sito ufficiale l’ultima versione stabile di Akeeba Backup, salviamola sul nostro disco e installiamola nel nostro Joomla. L’installazione del plugin non è diversa da quella di qualunque altro componente di Joomla. Entriamo nel backend e selezioniamo Gestione Estensioni dalla dashboard, selezioniamo il pacchetto di Akeeba Backup scaricato e facciamo click su Carica & Installa. Dopo qualche secondo, se l’installazione avrà avuto successo, apparirà la seguente schermata:

Installazione Akeeba Backup in Joomla

Andiamo dunque a configurare il plugin andando sul menu Componenti -> Akeeba Backup.

Configurazione post-installazione

Clicchiamo sul tasto Apply these preferences per procedere.

Avvio del processo di backup

Akeeba Backup effettuerà dunque un’analisi delle impostazioni server per determinare la corretta configurazione.

Tuning del sistema

Al termine dell’operazione saremo finalmente pronti ad eseguire il nostro primo backup. Questo ci servirà successivamente per clonare la nostra installazione Joomla sul server di destinazione.

Completamento del processo di ottimizzazione.

Avviamo dunque il backup eventualmente specificando una descrizione che potrà essere utile alla sua identificazione futura.

Avvio del primo backup

A seconda delle dimensioni del sito da copiare, il processo di backup può impiegare più o meno tempo. Al termine del processo, avremo finalmente un file contenete tutto il nostro sito in formato compresso e facilmente esportabile.

Backup in corso…

Abbiamo finalmente terminato il nostro backup. Per impostazione predefinita, avremo un file nel percorso /administrator/components/com_akeeba/backup con estensione .jpa. Questo è il file che dovremo provvedere a copiare dall’attuale spazio web al server di destinazione. Se il nostro intento è quello di clonare l’installazione Joomla da un provider all’altro, dovremo scaricare in locale il suddetto file .jpa per poi ricaricarlo sul server di destinazione. Al contrario, se stiamo lavorando in locale, sarà sufficiente caricare il file ottenuto attraverso Akeeba Backup ed effettuare l’upload in remoto. Nel caso dell’Hosting Ergonet, è possibile caricare il file nella cartella remota httpdocs.

Una volta caricato in remoto il file .jpa contenente il backup del nostro sito, avremo bisogno di un altro componente di Akeeba denominato Kickstart, sempre disponibile sul sito ufficiale. Questo piccolo pacchetto contiene tutto il necessario per ripristinare il nostro backup sul server finale. Non è dunque necessario installare Joomla o altro software. Tutto ciò di cui avremo bisogno è il nostro file .jpa e il Kick Start. Una volta scaricato quest’utlimo dal sito ufficiale, dovremo decomprimere il pacchetto e caricare il contenuto sullo spazio web remoto nella stessa cartella ove è presente il file .jpa. Il nostro spazio web dovrebbe dunque contenere qualcosa del genere:

Elenco dei file presenti sul server remoto

Prima di poter effettuare il ripristino del nostro sito nella destinazione finale, dovremo predisporre un nuovo database MySQL vuoto. Akeeba Backup si occuperà poi di popolarlo con i contenuti. Per gli utenti Ergonet, questa operazione deve essere fatta attraverso il pannello di controllo WebPanel, nell’Area Tecnica è disponibile una procedura denominata Nuovo Database MySQL. Sarà sufficiente indicare il nome del database, uno username ed una password per predisporre un nuovo DB che utilizzeremo in Akeeba Backup.

Creazione del database nel WebPanel

Apriamo dunque il nostro brower preferito e puntiamolo al nostro nuovo sito http://www.sitoweb.it/kickstart.php. Lasciamo i valori di default e facciamo click su Avvio per iniziare l’importazione.

Avvio del ripristino con il KickStart

Avvio dell’installer

Akeeba Backup effettuerà dunque una verifica delle impostazioni del server di destinazione per verificarne la compatibilità con gli standard richiesti. Se i controlli avranno esito positivo, potremo procedere.

Verifica impostazioni server

Clicchiamo il tasto Successivo in alto a destra per procedere.

Configurazione del database MySQL

In questa penultima schermata dovremo semplicemente indicare i parametri di connessione al database appena creato: username, password e nome del database. Per gli utenti Ergonet, il nome dell’host è sempre localhost. Possiamo lasciare i restanti parametri con i valori di default e procedere cliccando il solito tasto Successivo in alto a destra.

Importazione completata con successo

Se i dati forniti sono corretti, l’importazione  si concluderà con questa schermata. Clicchiamo su OK e verremo condotti all’ultima fase della procedura. In questa finestra dovremo definire parametri come il nome del sito, l’indirizzo email di riferimento e le credenziali dell’utente admin.

Definizione parametri del sito

Facciamo ancora una volta click sul tasto Successivo in alto a destra per concludere la procedura.

Conclusione procedura

L’ultimo importante passo da fare è rimuovere la cartella installation. Akeeba Backup ci semplifica la cosa proponendo un link che automatizza il processo. In alternativa sarà necessario collegarsi via FTP e cancellare manualmente la cartella installation.

Rimozione della cartella installation

Cliccando su OK saremo finalmente reindirizzati al nostro “nuovo” sito web, configurato esattamente come quello clonato. Per sicurezza, rimuoviamo dallo spazio web il file .jpa del nostro sito e tutti i file Kick Start che abbiamo caricato.

La procedura descritta in questo articolo è utilizzabile anche a fini di backup/restore di un sito Joomla. Avendo cura di conservare il file .jpa in un luogo sicuro (non sullo stesso server web ove risiede il sito), saremo in grado di ripristinare in tempi brevi il nostro sito in caso di attacco, problemi server, ecc. Infine, la procedura descritta può essere impiegata per clonare il proprio sito Joomla in locale o in un ambiente server di “testing” ove poter sperimentare componenti, templates, aggiornamenti ed altro senza correre il rischio di danneggiare il sito in linea.


Come di consueto, commenti e suggerimenti sono ben accetti.

Ultimi articoli

Ultimi twitter

Ergonet sarà Gold Sponsor del JoomlaDay 2017 il prossimo 14 ottobre a Milano. L'evento è gratuito. joomladay.it pic.twitter.com/eKWRjjTEvX

Il mese scorso dal Twitter di Ergonet via Twitter Web Client · Risposta · Retweet · Preferiti